Materassi, divani e poltrone a Bologna
divani moderni, contemporanei, classici, relax
rifoderatura divani
poltrone - letti imbottiti
materassi - sistemi per il riposo



Detrazione fiscale del 19% ed applicazione dell'aliquota IVA al 4% per acquisto materassi

Materassi ortopedici ed antidecubito: come ottenere la detrazione del 19%

Secondo il D.Lgs. n. 46 del 24 febbraio 1997, che recepisce la direttiva europea 93/42/CEE, è definito dispositivo medico:

"qualsiasi strumento, apparecchio, impianto, sostanza o altro prodotto, utilizzato da solo o in combinazione, compreso il software informatico impiegato per il corretto funzionamento, e destinato dal fabbricante ad essere impiegato nell'uomo a scopo di diagnosi prevenzione, controllo, terapia o attenuazione di una malattia; di diagnosi, controllo, terapia, attenuazione o compensazione di una ferita o di un handicap; di studio, sostituzione o modifica dell'anatomia o di un processo fisiologico; di intervento sul concepimento, il quale prodotto non eserciti l'azione principale, nel o sul corpo umano, cui e' destinato, con mezzi farmacologici o immunologici ne' mediante processo metabolico ma la cui funzione possa essere coadiuvata da tali mezzi".

Tra i Dispositivi Medici secondo il decreto legislativo n. 46 del 1997 vi sono i "Materassi ortopedici e materassi antidecubito". Per tali dispositivi la detrazione spetta in misura del 19%.

Per ottenere tale detrazione non è sufficiente che sullo scontrino fiscale sia riportata la generica dicitura "dispositivo medico"; il contribuente, infatti, ha diritto alla detrazione per i dispositivi medici se dallo scontrino o dalla fattura risultano:
- il soggetto che ha sostenuto la spesa;
- la descrizione del dispositivo medico, che deve essere obbligatoriamente contrassegnato dalla marcatura CE da parte del produttore.

La documentazione da presentare per ottenere la detrazione, quindi, è la seguente:

- fattura (per l'identificazione del soggetto che ha effettuato l'acquisto e per l'identificazione del dispositivo medico);
- documentazione del materasso dalla quale si possa verificare che il prodotto acquistato riporta la marcatura CE (e che sia quindi conforme a quanto stabilito dalle direttive europee);
- prescrizione medica; in alternativa, dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà (autocertificazione accompagnata da fotocopia del documento di identità).

Materassi ortopedici ed antidecubito: come ottenere l'aliquota IVA al 4%

Un'ulteriore agevolazione per l'acquisto di "letti e materassi ortopedici antidecubito e terapeutici, cuscini jerico e cuscini antidecubito" è data dall'applicazione dell'aliquota IVA al 4%.

Per fruire dell’aliquota Iva ridotta il disabile deve consegnare al venditore, prima dell’acquisto, la seguente documentazione:

- specifica prescrizione rilasciata dal medico specialista dell’Asl di appartenenza, dalla quale risulti il collegamento funzionale tra la menomazione e il sussidio;
- certificato, rilasciato dalla competente Asl, attestante l’esistenza di una invalidità funzionale rientrante tra le quattro forme ammesse (cioè di tipo motorio, visivo, uditivo o del linguaggio) e il carattere permanente della stessa.

Si riporta il collegamento al sito dell'agenzia delle entrate: Ausili tecnici e informatici: Iva agevolata e detrazione Irpef